VALIGIE arrivate … VALIGIE smarrite…

donna e valigiaUn tempo solo l’elite si poteva permettere viaggi, andare in luoghi esotici, scorrere panorami su treni raffinatissimi.

ristorante nellÓrient Express

ristorante nellÓrient Express

Eleganti e flessuose signore  esibivano  valigie preziosissime all’arrivo nei grandi alberghi e premurosi camerieri in divisa,  generalmente rosso amaranto,  accoglievano i set Vuitton in comode strutture di metallo per depositarle nelle lussuose suite.

Ricordi ed immagini

 

liftda <Orient Express>

La valigia , sovente di pelle finissima ,doveva durare quasi una vita.

Cosi’si immmortalavano  i passaggi da un paese o da una localita’all’altra

incollandovi sopra le etichette degli alberghi.k1542595

 E nel dopoguerra con gli esodi dal sud al nord, esplodevano dai finestrini dei treni valigie di cartone, sigillate  sommariamente da corde piu’o meno sicure, sovraccariche di vettovaglie e di nostalgia per la terra lasciata.

emigranti

emigranti

Dopo il bum economico e le migliorate condizioni di vita ,si va periodicamente in vacanza, si parte per mete esotiche lontane.Si vola low cost e si acquistano capienti valigie di  nuovi materiali, ma piu’ economici.3d4d9cc3be4ea8f9a0ac379a747cd2f8

 

Ed il rito del viaggio con valigie firmatissime e’ormai esibito da vaganti stelline  cinematografiche o televisive

forse omaggiate dalle case produttrici per ricavarne pubblicita’?

O da< parvenu>  per manifestare il loro improvviso e inaspettato benessere?

set di Vuitton

set di Vuitton

E si attendono sul nastro girevole all’aeroporto .

Arrivano malconce,  strisciate

rovinate ed invecchiate precocemente,  spelacchiate e ammaccate da trasbordi velocissimi e rovinosi.

Bagagli in arrivo

Bagagli in arrivo

Bagagli bistrattati

Bagagli bistrattati

E quando non compaiono, dopo qualche giorno, se fortunati, le ritrovano una in Russia, un’altra in Germania come e’capitato a me da un rientro dall’Egitto.

E l’inverno scorso sempre andando in Hurghada, la mia valigia  la rispedirono a Milano per farla  ritornare in Egitto un paio di giorni dopo.

Il disagio indescrivibile  si accompagna a queste disattenzioni .

Si viaggiare

evitando le buche piu’dure…

…dolcemente viaggiare…

…e tornare a viaggiare…

E la valigia dei sogni e’solo un lontano ricordo

valigia dei sogni

valigia dei sogni

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...