ANNI ‘ 70 A VOLTE RITORNANO

bentornati anni 70

bentornati
anni 70

Non bisognerebbe mai disfarsi di nulla: dall’ arredamento ai vestiti e chi ne ha più ne metta.images-1

“Idee nuove” ripercorrono anni andati in ogni campo. Ed ecco ricomparire , dicono quelli che se ne intendono, rivisitati: mobili, poltrone, sedie, colori, vestiti.images

poltrone ripescate dagli            anni 70

poltrone ripescate dagli
anni 70

Come posso scordare il mio salottino blu  con divanetto e due poltroncine  in morbido tessuto e con gambe in metallo nero stilizzate

che mi riporta ai favolosi anni ’70? Finì dapprima in un solaio promettendoci di recuperarlo per una futura seconda casa. Non fu mai riutilizzato perchè ide nuove e strutture forse più comode ci indirizzarono verso altri arredi.

contenitori in teck anni 70 ritornati attuali

contenitori in teck
anni 70
ritornati attuali

E la  libreria in teck che si dilungava nei  corridoi dell’ingresso  dell’abitazione di allora? E i mobili contenitori del tinello, anch’ essi dello stesso pregiato legno e con linee di desin stilizzate e pulite?

Si, riconoscendo la resistenza ed apprezzando anche la linea della libreria e dovendo sistemare in modo economico (l’ Ikea non era ancora comparsa)  i molti libri da trasferire nella seconda casa, incaricai, Silvia, mia figlia più piccola , l’artista di famiglia,di recuperarla; con l’aiuto di un fidanzatino di quei tempi, me la dipinse di bianco: resiste tutt’ ora…

modulari componibili per  librerie

modulari componibili per
librerie

Tutto il resto scomparve su consiglio di un amico architetto indirizzandoci verso arredi di cristallo e vetroimages-8

E quei tessuti optical, innovativi per quel tempo,  quasi rivoluzionari con un tocco di notevole distacco dagli arredi classici in uso negli anni precedenti?images-7

E gli hot pants per snelle e affusolate siluettes?

images-12E quelle zeppe imponenti da far alzare,  sotto gli svolazzanti pantaloni, almeno di una decina di centimetri, svettanti  fanciulle come gazzelle?images-11

E gli  zatteroni, su caviglie in perenne  rischio, occhieggianti sotto caftani multicolori?images-9

Sono tutti qui: nel 2014 riesumati, ripresentati , riproposti, forse rivisitati; ma non si notano molte modifiche…images-6

Idee nuove?

Quando manca l’ ispirazione i creativi si rituffano nel passato certamente con materiali nuovi.

Ma gli anni’70 riemergono con tutta la loro baldanza e irruenza per le nuove generazioni…

E la storia del designe è veramente maestra di vita.

Sono passati quei tempi in cui si aspettavano le informazioni delle sfilate solamente sfogliando le riviste.

“Quest’anno vestiti a palloncino” e il diktat si esprimeva  con l’obbedienza delle abili sartine, improvvisate stiliste e affioravano copie e copie dello stesso modello per essere tutti a la page

“Le gonne saliranno sopra le ginocchia” E nessuno si preoccupava di esibirle anche se non perfette: lo esigeva la moda!!!

Ora si ripercorrono gli anni ’70, però ognuno interpreta queste segnalazioni a modo proprio liberandosi saggiamente da vincoli imposti dall’ alto. Camminando vedi un po’ di tutto e forse i creativi passeggiando tra i comuni mortali poterbbero trarne nuove ispirazioni…

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...