OBSOLESCENZA

< Ho qualche problema col mio computer>SAN DIEGO, CALIFORNIA, US - MARCH 11, 2007: The world's oldest a

<E chi non ce l’ha > Con queste parole mi accoglie un giovanottino nel sui negozio  sfidando, con una luminosa insegna, la ormai diffusa concorrenza di”competitor”cinesiimages-1. Dopo averlo estratto dalla valigetta lo esamina lo controlla e <E’vecchiotto ha certamente piu’di cinque anni > commenta.

blocked.jpg < Si, dico io , ed e’stato acquistato in America,  solo da poco non mi compaiono delle pagine > e soggiungo timidamente  <forse e’da aggiornare, cosi’mi hanno  consigliato i miei nipoti tecnologici >

<Signora, il problema si risolverebbe per un po’ma in seguito …In verita’ e’ obsoleto

.images-3Sa cosa le dico, continui ad usarlo per quel poco che puo’…>

Obsoleto, dal latino ” obsoletus “participio passato di obsolescere, andare in disuso,  in parole povere antiquato, sorpassato quindi,  vecchio : e’un prodotto superato da altri piu’ moderni.images-2

 

Scopro quindi che Apple non offre piu’ assistenza a prodotti la cui costruzione e’stata interrotta piu’ di sette anni fa. Il computer non supporta i nuovi programmi, i nuovi sistemi operativi : il softwasore, e’in continuo aggiornamento.

Il “blocco telefonico “a cui era affidata la sicurezza sulla tratta ferroviaria Corato- Andria sulla quale ci fu uno scontro drammatico tra due convogli e’obsoleto e non e’piu’riconosciuto come sistema di sicurezza1479741066977_scontro-treni-blocco-telefonico-obsoleto_videostill_1

What – sapp non funziona? Il telefono e’inevitabilmente un modello di fascia bassa non rimane che cambiarlo…images-4

Un floppy e’diventato un CD, un CD si e’evoluto in DVD. Una chiave ora e’una scheda di memoria; un I- POD ORA E”UN i- PAD.

Avevo un vecchio televisore, funzionava benissimo. Improvvisamente non arrivava piu’il segnale. < Acquisti un decoder >

Ed ora, se avete di gia’acquistato un televisore 4 K e pensate di essere piu’che mai aggiornati, vi sbagliate, cambieranno le frequenze un’altra volta. Il governo per  svecchiare il sistema, rendera’fuori legge questi ultimi apparecchi

<Comnperate un altro decoder!!!>

Un telefono non e’piu’un telfeono, bensi’ un  “prsonal computer.”

Il settore inofrmatico nello stesso arco temporale ha generato continue innovazioni radicali.

E’iniziata una nuova era che condiziona sempre di piu ‘la nostra societa’, i rapporti umani e le condizioni sociali economiche del mondo intero.

E’l ‘era digitale. Nuovi linguaggi, nuovi sistemi di comunicazione nuove norme che coinvolgeranno il mondo intero.

Il mercato del lavoro “obsoleto “rigido, governato da raccomandazioni e clientelismi non esistera’ piu’ images-6

Sorge quindi un nuovo mercato del lavoro offerto dalla nuova tecnologia dall’informazione privilegiando intelligenza, creativita’, iniziativa.

E’in atto una rivoluzione con radicali cambiamenti di cui sono protagoniste grandi masse; mutazioni forse piu’ significative della” Rivoluzione Industriale “del diciottesimo secolo…images-7

Ed io mi rifugio allora nel “Vintage “” in oggetti di annata, pur di produzione antica, ma che conservano funzionalita,’ caratteristiche , persino superiori ad oggetti contemporanei…images-8

TASTIERA DEL COMPUTER … DISLESSICA ?

imagesIn piena estate in un paesino con panorami” simil Svizzera”, dopo una lunga pausa
tento di scribacchiare qualcosa . Un tasto si ribella : per un controcircuito? images-2
Cerco di analizzare le molteplici inxormazioni ( in questa parola manca proprio la lettera incriminata) su internet per capire l’improvvisa “dislessia “della mia tastiera. Chi suggerisce di smontare il tasto”ribelle” chi invece, saggiamente consiglia di rivolgersi a personale specializzato per evitare ulteriori e peggiori danni.images
Un provvidenziale bigliettino recuperato dal macellaio mi inxorma di un Mario
pronto a risolvere ogni riparazione al cervello elettronico.
Lo raggiungo

Il suo sorriso e la sua sicurezza predispongono ad un soddisxaccente risultato.images-3
Ahime’ Íl suo ottimismo si scontra con questo elaboratore acquistato in America ormai, a suo dire, obsoleto…
Cosi’ mi aggiorna con l’ última teleonaimages-1ta.
Tristemente e axxranto me lo consegna, come si puo’ vedere,
ancora dislessico…
Uso ormai una x per sostituire la lettera mancante del bizzarro tasto inutilizzabile…

TERRA TERRA TERRA

images-1

Nel nostro trasferimento a Milano ovviamente ci segui’ anche Diana, un collie bianco e nero bellissimo. Abituato ad un vivere sulla collina torinese in piena liberta’ con un ampio giardino e con spaziosi terrazzi ed a partecipare ai giochi collettivi delle mie tre allora fanciulline con i ragazzini delle ville accanto, giunto a Milano, se pur in un ampio appartamento, manifesto’ una violenta insoddisfazione a questa nuova vita. Ma questa e’un’altra amara storia…images

La stessa sera, per cercare in qualche modo di placare le lacrime di tutta la famiglia ci infilammo a cinema; e col tenerissimo”Incontri ravvicinati del terzo tipo”di Spielberg cercammo di ovviare ogni tristezza. Un bimbo di nove anni scopre uno strano alieno. Per attirare E. T.,cosi’ soprannominato, nella sua abitazione gli lascia dei dolcetti…
Ed iniziera’ una fantastica avventura…

Chi osava, nell’ antichita’ oltrepassare le Colonne D’Ercole?
Le violo’Ulisse nel suo peregrinare?
Terra Terra Terra!!!

E con questa esclamazione Cristoforo Colombo scopri’L’America.
E Marco Polo nel Milione narro’di uno strabiliante mondo nell’Estremo Oriente.
Ormai percorriamo in lungo e in largo “La nostra Terra”: non ci rimane nulla da scoprire.
Ma la mente vagando negli spazi infiniti in cui siamo immersi si sente tremendamente sola.
Ma cisara’qualcuno come noi ? E dove?
La fantasia galoppa ed ecco immaginare chimerici arrivi di improbabili abitanti di qualche pianeta del nostro sistema solare…
Scrittori si sbizzarriscono con racconti di fantascienza.
Il cinema immagina incontri ravvicinati di alieni.
E noi ci convinciamo piu’che mai ,o perlomeno ci speriamo, di non essere i soli in questi immensi universi.
Ma vorremmo incontrare persone a noi simili, per poter comunicare, forse accetteremmo anche intelligenze superiori da cui trarne vantaggi e perche’no, progredire piu’velocemente nella conoscenza.
Nostre informazioni vagano gia’da tempo negli spazi infiniti…
Ed ecco un telescopio informarci dell’esistenza di una gemella della nostra terra che ruota nello stesso tempo intorno ad un sole simile al nostro e forse piu’luminoso. Allora ci siamo !!!
Non esageriamo.
Per ora accontentiamoci di sapere dell’esistenza di questa nostra gemella.
E la curiosita’ galoppa:ci sara’vita? Pare non poterlo escludere! Ci sara’ acqua?
E se una imminente catastrofe distruggesse il nostro pianeta potremmo trasferirci lassu?
Fantascienza?
Eppure Giulio Verne aveva immaginato un allunaggio in un suo libro
E sulla luna abbiamo messo piede…
E allora …Chissa’…

ROMINA e ALBANO si e’ricostituita la coppia?

Albano e Romina giovani

Albano e Romina
giovani

Romina, dagli hollywoodiani genitori TYRONE POWER e LINDA CHRISTIANimages-2

Albano, da famiglia di agricoltori del Salento

Tyrone Power

Tyrone Power

si incontrano sul set di un film giovanissimi entrambi, si innamorano.

Lei con educazione all’americana, lui con un passato con valigia   dei sogni verso Milano , formeranno la coppia piu’straordinaria e incredibile del mondo della canzone.

Mio marito Dino si e’sempre occupato di spettacolo e cultura nei giornali in cui ha lavorato .Anni fa il direttore della Gazzetta del Popolo, Giorgio Vecchiato lo invio’ per un paio di anni a San Remo per il festival della canzone. Voleva dei pezzi di” colore”.

In termini giornalistici”colore”significa raccontare i fatti con un pizzico di ironia,e  Dino in questo eccelleva. Io ,per riprendermi dal faticoso ruolo di madre in cui ero immersa in quegli anni, avendo tre figlie piccole, lo accompagnavo e per una settimana assistevo  con lui alle prove .Ascoltavo  vocalizzi ,saliscendi sulle note e…la tonalità giusta diventava un miraggio…  Incontrai  e conobbi Albano e Romina

Anche il padre e la madre di lui con accanto gli allora pargoletti della coppia, erano sempre presenti con il loro aspetto umile incuranti del< luccichio >in cui si trovavano coinvolti .I divi  provavano e riprovavano la canzonetta da riproporre nella serata e  sovente con difficolta’ raggiungevano l’obbiettivo sperato…

Romina

eredita dal padre un viso bellissimo, due occhi vellutati dal sorriso accattivante e dolcissimo. I due si sposeranno attorniati da miriadi di curiosi stupiti forse da questo imprevedibile connubio.images-3

Ed invece, formata una famiglia con figli adorabili, si inerpicano in coppia anche nel mondo della canzone.

Albano con corde vocali eccezionali e  Romina soave, con voce flebile, e sempre avvolta in questo alone hollywoodiano, conquisteranno le masse.

Albano con la mamma

Albano con la mamma

Gli ingredienti per una favola ci sono tutti: bellezza,felicita’ amore.

E i loro fans li seguono attentissimi acquistando milioni  dei loro dischi e  se le fiabe si concludono sempre con <e vissero felici e contenti>…

Ma un dolore atroce spezzera’ l’incanto.

Ognuno andra’ per la sua strada.

images-1
Ma inaspettatamente la coppia artistica si ricompone e i due si esibiranno in concerti in Russia ,in Canada, in America e via per altri paesi.

albano_carrisi_romina_power_insieme_concerto_spagna_645

E vai con “felicita’e “nostalgia canaglia’…

Il cachet avra’ avuto qualche importanza per il recupero di questo duo?
Continua a leggere

METTETE DEI FIORI NEI VOSTRI CANNONI

fiori e cannoni

fiori e cannoni

Per i figli dei fiori, movimento giovanile nato in America negli anni 60, lo slogan “mettete dei fiori nei vostri cannoni” e “fate l’amore e non la guerra” trasmetteva il loro ideale di pace, di libertà nel periodo della guerra in Vietnam.

Questo movimento impressionò pellicole di molti registi e suggerì testi musicali a molti artisti.igiganti

Ed ecco ” I Giganti” ,gruppo musicale nostrano, esibirsi a San Remo nel 64, con” Proposta” e titolo alternativo ” Mettete dei fiori nei vostri cannoni”.

L’ attuale Papa Francesco, scosso  dai sanguinosi combattimenti, sopratutto in Siria e in Irak, ha denunciato l’efferatezza delle guerre con un livello di crudeltà spaventosa e con vittime inermi civili :donne e bambini.

mappa armamenti

mappa armamenti

Il Pontefice denuncia “Siamo entrati nella terza guerra mondiale, solo che si combatte a pezzetti e capitoli”,

E ancora” solo L’ONU può decidere come fermare un”aggressore” e dove c’è una aggressione ingiusta è lecito bloccarlo, ma non bombardarlo.

Una sola nazione non può giudicare e fermare l’aggressione.

Papa Francesco e la pace

Papa Francesco e la pace

Dopo la seconda guerra mondiale questo è il compito delle Nazioni Unite.

Non dimentichiamo quante volte con questa scusa, potenze si sono impadronite di popoli, con guerra divenuta di conquista…

Con realismo ammette il tramonto dell’Occidente e ci avvisa: le guerre stanno dilagando e non possiamo assistere impotenti alle stragi quotidiane.”

In genere noi abbiamo dato il nulla osta a missioni umanitarie .

Il governo ha deciso di inviare  armi, ma deve assumersi anche la responsabilità di capire in quali mani finiranno…

grida di dolore

grida di dolore

Ed ecco un mio ricordo drammatico:svegliati di notte dalla sirena per un imminente bombardamento  e la fuga dalle abitazioni, e le esplosioni e i crolli e spezzoni di fuoco rasenti  alle nostre teste e incendi ovunque e grida e pianti e… e …e …Treviso, la mia città distrutta…