SPAZIARE PER CIELI INFINITI

…Quando sei vicino a me questo soffitto viola no, non esiste piu’

io vedo il cielo sopra noi…

Cosi’ cantava Gino Paoli.

tramonto esotico

tramonto esotico

Tramonto a Istambul (foto di Chiara e di Sergio)

Tramonto a Istambul
(foto di Chiara e di Sergio)

Tramonto a  Mandelieu (foto di Chiara e di Sergio)

Tramonto a
Mandelieu
(foto di Chiara e di Sergio)

Cielo notturno a Ghirla (foto di Sergio e Chiara)

Cielo notturno a Ghirla
(foto di Sergio e Chiara)

Cielo  senza alcun limite, lo guardi ed e’ l’ essenza di infinito, di somma estasi e due anime si fondono e i limiti che le circondano svaniscono ed ecco apparire un cielo.

All’alba con la prima luce, pallide striature azzurrine si alternano  si susseguono e poi si avvolgono

con irosa dei  primi raggi del sole, e qui e la’  permangono sfondi ancor lattei, Ruoti lo sguardo, e vorresti raggiungere… chissa’…cosa…

Vedere, e toccare , e non ci sono limiti e… andare e andare…

Alla ricerca della felicita’ e di  conoscenze, insomma scoprire e  scoprire…

Gia ‘ il mitico Icaro, affascinato  e voglioso di nuovo  spiccava il volo, concludendolo  pero’ drammaticamente.

La luce aumenta , ti acceca. I colori si uniformano appiattendosi, e la calotta sopra di noi  ci invita a fantasiose escursioni illimitate.

Al tramonto i rossi intensi esplodono ed e’ il culmine della gioia per chi lo osserva.

Cielo nuvoloso, arrabbiato che prelude tempeste.

Cielo percorso da stormi di uccelli sul far della sera, che noi invidiamo.

Cielo esotico dai toni intensi.

Cielo notturno.

Cielo brillante sopra i nevai.

Cieli infiniti senza alcun limite…

Cieli e liberta’ .

Annunci

SCOPRENDO IL SALENTO

 

Santa Cesarea Terme (Foto di Chiara e Sergio)

Santa Cesarea Terme (foto di Chiara e Sergio)

Un altro scorcio di Santa Cesarea Terme  (foto di Sergio e Chiara)

Un altro scorcio di Santa Cesarea Terme (foto di Sergio e Chiara)

 

Entrando in un museo,

soffermandoci di fronte ad ogni immagine e guardando  con attenzione i particolari effigiati, la luce e i colori , in noi le emozioni si accavallano: stupore, meraviglia, gioia, serenita’.

E’ l’arte. 

E un paesaggio naturale splendido come quello che ci offre il Salento cos’e’se non arte allo stato puro?

Col clima dolce, e senza fretta, si puo’scoprirlo  ed apprezzarne maggiormente le bellezze. Il periplo piu’ affascinante , in macchina, inizia da San Cataldo, ed ecco   un susseguire  di calette, baie, piccoli lidi sabbiosi, insenature, il tutto accarezzato dalle acque cristalline,  azzurre, verde smeraldo, blu. dell’Adriatico.  E lo sguardo spazia serenamente su queste visioni. Dopo Otranto , porto delizioso ,  la strada si inerpica verso l’angolo piu’ orientale d’Italia. Alimini Sett 2009 084

La costa degrada verso l’insenatura dell’Orte dove , il grande attore scomparso Carmelo Bene, pare volesse spargere le sue ceneri. Ma questa e’un’altra storia

E via  proseguendo , ci viene incontro un paesaggio brullo , quasi lunare, affascinantissimo. Il profumo del mirto,mescolato a quello di altre piante della macchia mediterranea, ci preannunciano (l’approdo di Enea?) Porto Badisco .

Porto Badisco

Porto Badisco

E con un percorso a saliscendi, costeggiato da uno strapiombo, appare Santa Cesarea Terme, gia frequentata dai romani, e  il blu del mare domina l’orizzonte, lo spettacolo naturale e’ incantevole. L’emozione di fronte a tanta bellezza ci attanaglia la gola, il paesaggio, con tutta la sua maestosita’ prosegue incontrando Castro, antico accampamento dei romani, la cui parte storica, domina l’insenatura.

  Tricase porto

Tricase
porto

E Tricase, e accompagnati da oleandri, ulivi, fichi d’india e sulla destra da una collina avvolta nella macchia mediterranea, arriviamo a Santa Maria Di Leuca, dove una linea spumeggiante disegna l’incontro dei due mari:Adriatico e Ionio.

Gallipoli

Gallipoli

La costa proseguendo si modifica, offrendoci un nuovo spettacolo, quasi per non annoiarci, con acque azzurrissime da far invidia alle Maldive.

Santa Caterina  Nardo'

Santa Caterina
Nardo’

Arriviamo a Gallipoli, Santa Maria al Bagno, Santa Caterina, Porto Selvaggio…

Porto Selvaggio   Nardo'

Porto Selvaggio
Nardo’