PRANZO E CENA CON TAKEAWAY

la grande Sophia Loren stende la sfoglia

la grande Sophia Loren
stende la sfoglia

Immagini televisive di cuochi con proposte di piatti e piatti e nuove ricette ci accompagnano a tutte le ore. Professionisti  famosi come divi, novelli giudici  in trasmissioni televisive bistrattano concorrenti  pur con  ricette succulenti e scenografiche e sovente  caroselli ripetitivi e tamburellanti di come far la amatriciana si susseguono…

chef e tiranno Crocco

chef e tiranno
Crocco

Ma ora un colosso danese JUST EAT, in barba alla dieta mediterranea, sta conquistando anche il nostro paese: basta un click e il tutto arriva a domicilio.images

Ma si, anche noi a volte, come nei film americani , ma saltuariamente, davanti a un frigorifero vuoto, e dopo una giornata particolarmente faticosa, si ricorreva alla consegna di qualcosa di pronto. Era però una parentesi specialmente, diciamolo, per la vita di un single e non si andava al di là di una pizza…

Ma ecco un cambiamento delle abitudini e dei ruoli: la maggior parte delle utenti è donna!!!images-1

Con l’ordinazione via on line il takeaway, specialmente nelle grandi città,  di questa  Just Eat, in poco tempo sta diventando un fenomeno di massa anche nel nostro paese.

Successo già affermato in Inghilterra,in Belgio, in Spagna e persino in Brasile e in India.images-3

In un paese come il nostro, amante delle tradizioni e del del buon cibo con la passione di spadellare tra i fornelli e la scelta dei prodotti DOP e la capacità di stendere la sfoglia, ci si arrangia ormai così e udite udite anche nei giorni festivi.

Pare che i clienti più inclini ad ordinare pranzi e cene via on line siano qui da noi persone tra i 18 e i 44 anni: impiegati, studenti, manager, professionisti, ma anche famigliole con pargoletti al seguito scelgono cenette italiane,cinesi,giapponesi indiane…ed inoltre una grande percentuale di questi utenti sembra non abbia un lavoro…

Misteri su misteri e grandi rivoluzioni in questo nostro bel paese!!!images-6

images-7Non c’ è da stupirsi dicono gli studiosi, già i McDonald’s avevano segnato  processi globali di cambiamento nella nostra società.

Le tradizioni con carattere ripetitivo non stanno al passo con  la complessità della vita attuale specie nelle grandi città ed anche il ruolo della donna, regina tra i fornelli, è in evoluzione inarrestabile.images-2

Mi auguro che il Natale, con i tortellini, l’arrosto, lo strudel e per chi ama il pesce con tutte le ricette annesse resista, si , sono certa,  resisterà.

Accanto alla standarizzazione rimarrà il desiderio di recuperare l’ antico.

“Che bel profumino” esclameranno gli ospiti entrando e le pietanze elaborate ripescate da vecchie ricette in bella mostra si esibiranno gloriandosi!!!

I

 

 

Annunci

SPORT e PALLONI GONFIATI

Ilaria D'Amico giornalista sportiva

Ilaria D’Amico
giornalista sportiva

Era buffo l’  andar e venire di mio marito dal suo regno col mega televisore, per inciso, regalo dello scorso Natale delle figlie e dei loro mariti, al mio angolo riservato  del salone tra due bergere.images-1

“In pochi minuti hanno già preso due gol” e dopo due secondi “ne hanno presi altri due”, sommessamente mi informava l’andamento fallimentare della  Roma, intesa come squadra calcistica, contro il Bayern di Monaco.images-5

Io , di calcio, non capisco nulla anzi mi chiedo sempre, facendo sorridere i miei nipoti, perchè dodici giocatori da una parte si affannano con una palla contro altri dodici giocatori dall’ altra… Anzi in questo momento mi sorge il dubbio sul numero, chiederò…images-3

Ma so per certo che Tommaso  tifava per i tedeschi vendicando il Milan, sua squadra del cuore, battuta dalla Roma e il resto della famiglia

prevedeva un finale  con sette gol dei  vincitori. E’ finita proprio così!!! Ed immagino i commenti di Simone ad ogni errore dei giocatori, ma preferisco non riferire…images-4

Trascinata  da questa goleada, voglio vedere le immagini dello stadio.

Affollattissimo, mi dicono già esaurito da giorni…

Sarà un caso , ma questo strano nostro popolo, con gravi problemi economici, frequentemente in corteo con bandiere di ogni tendenza politica per segnalare giustamente le difficoltà in cui è immerso, improvvisamente compatto negli spalti dei campi di calcio urla,sbraita, soffre per un pallone poi…images-7

Ma saranno le stesse persone? No, non può essere.

Il costo per le partite è certamente oneroso e poi all’uscita una birretta con pizza allegata la vogliamo aggiungere o no ? e il conto sale o no?

E allora come la mettiamo? Ci sarà anche qui una provvidenza  che interviene? Ma si noi siamo un popolo particolare riusciamo, memori di un passo del Vangelo, a triplicare , ma che dico, a centuplicare pani e pesci, intesi come euri?

Altrimenti qualcuno mi deve spiegare questo enigma tutto italiano

E chi ha orecchi da intendere intenda…

E un’ altra partita domani esaurirà gli spalti con tifoserie ululanti ed i commentatori esalteranno le cifre  esorbitanti incassate con sottolineature roboanti e noi increduli guardiamo stupiti queste masse…images-8

Sarà un momento di fuga dalla realtà?

O come sottolineano  gli economisti” nei momenti di crisi i ricchi diventano sempre più ricchi e ecc…ecc…ecc…”