NEGOZI CHE CERCHI NEGOZI CHE NON TROVI

imagesAd ogni mio rientro in città è sempre la stessa storia…

Dove c’era un gioielliere amico, lavori  in corsa di ristrutturazione e chissà chi arriverà… E il negozietto di frutta e verdura è scomparso e il macellaio con la carne piemontese che a me piaceva tanto…ha chiuso… Oggi prima di andare dal dentista , per fortuna solo per un controllo e nonostante ciò mi prende l’angoscia, voglio rimpossessarmi del mio quartiere  e assicurarmi di ritrovare i miei punti di riferimento.

Sembra facile!!!Milano_1542-11-19-13-6076

Banche e banche e banche ad ogni angolo: sarò mica a Lugano?

Al posto di una erboristeria c’è un centro estetico e al negozio per impianti di aria condizionata è subentrato un attraente punto per  massaggi gestito da una deliziosa cinesina con promesse miracolose.

Continuando nel mio peregrinare si susseguono parrucchieri con offerte di tagli e pieghe a prezzi stracciatissimi, bar eleganti gestiti da  giovanotti con occhi a mandorla, ma certamente nati qui e con un fluido italiano.images-1

La comunità orientale in passato stazionava in una zona milanese ben definita come quartiere cinese; ora invece si stanno spalmando ovunque ed ecco al posto di una piccola boutique, un luminoso spazio che rinnova e ricostruisce unghie ed immagini pirotecniche sulle vetrine invogliano eventuali clienti ad entrare.21ecda368a5e714cdd82bd1805320f1fcba361a-1

Ma  i miei ,si fa per dire, amatissimi negozi di pregiato antiquariato ci sono ancora; e posso sognare apprezzando pezzi sontuosi da baget con infiniti zeri, e ammirare statue prelevate da chissà quale palazzo settecentesco e soffermarmi con golosità su argenti massicci e illuminarmi osservando  stratosterici scintillanti lampadari con luci luci e luci…Agg.11nov2011-022

E la vetrina con tappeti dai disegni raffinati e di sicuro pregio troneggia indifferente.mostra-tappeti-antichi-antique-carpets-exhibition-fair-antiquari-milanesi-milano-2006

Le sei farmacie utilissime nel giro del mio quartiere  le ritrovo tutte;  in una stai certo che non ha mai quello che ti serve “glielo procuro per le cinque oggi pomeriggio” è la frase ricorrente; in un’ altra un po’ più in là , pur chiedendo l’ impossibile, immancabilmente ti confermano “Si ce l’ho.”..milanomia.com001_small

Ed esci soddisfatto.

Ed agenzie immobiliari spuntano come funghi ad ogni angolo incuranti della crisi, Milano è pur sempre appetibile ,fortunatamente, per arricchiti con denaro contante.

Un elicottero sorvola la città per salvaguardare la sicurezza di una cinquantina di capi di stato ora qui a Milano.

E percorro , e guardo, e ammiro inerpicandomi con non pochi rischi su marciapiedi pericolosamente e sommariamente ondulati e rappezzati.

Annunci

PULIZIE DI PRIMAVERA

Aspirapolvere in mano e piumino nell’altra? 

casalinga1No, la casalinga del 2014 usa scope al vapore e robot. A primavera, volenti o nolenti, dobbiamo affrontare il cambio di stagione negli armadi ed è l’occasione di fare una bella pulizia di fondo.

Con due cucchiai di aceto in un litro d’acqua, come diceva la nonna , si possono pulire le ante e i ripiani, ma con  una vaporella vi assicuro una pulizia a cento gradi molto più efficace.casalinga anni 50

Si sistemano quindi cappotti, vestiti, giacche in custodie antipolvere.  I maglioni in scatole possibilmente con finestrelle  trasparenti, ed è l’occasione  per decidere cosa tenere e cosa eliminare. Vi confesso che io a questo punto ho una grande difficoltà ad eliminare e quindi giustifico  la mia quasi totale  incertezza dicendomi “questo lo tengo per i due chili in più e questo per i due chili in meno”. Armadi quindi che scoppiano. I divani , dopo aver passato l’aspirapolvere, conviene sterilizzarli col vapore. I tappeti, anche questi puliti col battitappeto e rinnovati col vapore e, specialmente per assenze prolungate, conviene avvolgerli in carta da giornale. Un altro importante uso dei quotidiani! Anche per i pavimenti scopa a vapore che con le sue alte temperature, elimina completamente  i batteri.

robot per la caslinga di oggi

robot per la caslinga di oggi

Con un robottino si possono quindi lucidarli. Spruzzo di vapore anche sui vetri e voilà il brillio imperverserà in tutta la casa.

Immagine

Robot

Amo moltissimo circondarmi di elettrodomestici, come dice la parola stessa, ti aiutano e ti facilitano la vita. Dopo un disastroso furto ma questa è un’altra storia, Simona, mia figlia, per alcune ricorrenze, mi ha regalato già qualche anno fa il primo Roomba. Non volevo più un aiuto fisso. Gestire il quotidiano può essere anche piacevole,ma mantenere in ordine pavimenti e tappeti , cari miei vi lascio immaginare…

Ed ecco arriva il primo robot. E’ programmato per aspirare tutto lo sporco del pavimento  autonomamente, pulisce tutta la stanza anche gli angolini più nascosti e alla fine ritorna a ricaricarsi in una base collegata elettricamente. Ci credete se vi racconto che la prima volta, per vedere se era veramente così efficace, ho cosparso la stanza di briciole? E’ un favoloso domestico  che si può utilizzare quando si vuole, di mattino di sera , di domenica…

E per Natale è arrivato anche lo Scooba, robot della stessa famiglia che lava i pavimenti. Ora, sempre Simona, me ne ha regalati altri due, anzi dimenticavo il piccolino silenzioso, che perfeziona  lavando e lucidando i pavimenti di legno.