PERCHE’ SAN REMO E’ SAN REMO?

imagesUna noiosissima broncopolmonite, strascico inaspettato di una influenza da virus modificato, mi costringe a giorni e giorni di inefficienza ,di noia . Appena metto il naso fuori per due passi, mi riacciuffa un nuovo virus che si introduce nella mia gola e febbroni e febbroni ricompaiono…
Ed ore e ore si susseguono intercalando letture sul Kindle e scorci ai quotidiani scoprendo un paese con un indice d’ ascolto per Il Festival di San Remo al di sopra di quello degli ultimi dieci anni…

Comprensibile soffermare uno sguardo per i primi dieci minuti alla gioiosa coppia artistica ritrovata Romina e Albano .La loro via offrirebe facili spunti per puntate e puntate di uno sceneggiato…images-3

E in questa Italia di giovani senza futuro, perchè non sognare!

Da non crederci!!!

Così si è espresso un gruppo di ascolto di ragazzzi in Albania “I vincitori? “Un falso d’autori” E le serate di San Remo? ” Un’ Italia ingessata”…

Vi ricordate gli albanesi arrivati su barconi stracolmi? Scappavano da un paese bloccato e isolato da anni di dittatura comunista. “Se qualcuno ascoltava di nascosto Celentano, rischiava di essere imprigionato” Così racconta il primo ministro attuale di quel paese a noi  così vicino e così lontano, per anni e anni.images-4

L’ Italia continua ad affascinare questo popolo, ma soprattutto oggi, ad offrire investimenti convenienti e molti italiani ne aprofittano…

Ed ecco una inaspettata critica da una gioventù così maturata…
Ma San Remo è sempre lì nonostante tutti gli X Factor, con i suoi fiori,con le sue canzoni, con il sindaco con i premi , con scenografie scintillanti con l’ orchestra… e ogni anno ci chiediamo perchè annualmente, sbagliando, alcuni critici ne anticipano la fine ed altri, non si spiegano il successo: perchè San Remo è San Remo. Persino il nostro Matteo Renzi, si è dichiarato, pur impengnato tra una riforma e un’altra, un affezionato a San Remo: il nostro premier ha capito l’ imortanza della comunicazione…

Ed ecco un Platinette che non fa Platinette, vallette che non fanno le vallette cantanti senza nuove canzoni, insomma perchè introdurre novità? Ma il paese è fatto solo da quei dieci o dodici milioni che si riflettono in questo spettacolo?
Ma sono solo canzonette.

VIRUS E VACCINI VACCINI E VIRUS


raffreddore-cura-zincoAiuto sembra di essere ai tropici. Tasso di umidità tra l’ottanta e il novanta per cento. Temperature ancora  oscillanti, ma sempre al di sopra della norma autunnale e non si sa come vestirsi. Oggi mi infilo una camicetta estiva, ma all’ultimo , uscendo,  per precauzione aggiungo una giacca e mi ritrovo immediatamente imperlata  di calore.antinfluenzali-naturali-i-rimedi-naturali-con-L-qaNYwn

A sera  un paio di miei sternuti accompagnano l’ escursione termica e ahimè , riacciuffo il clima continentale milanese.

 

E vado alle immagini cronistiche delle stragi dell’ebola , questo nuovo virus ,ormai epidemico in alcune zone dell’Africa e qui e là comparso sporadicamente anche in Europa e penso all’importanza dei ricercatori e alla necessità urgente della scoperta di un vaccino  per evitare una pandemia mondiale…Sick Dog

 

“Ai primi di novembre, dico a me stessa, devo ricordarmi l’acquisto del vaccino omeopatico”

Anni addietro abitualmente ricorrevo al classico antinfluenzale consigliato, il medico me lo iniettava nella parte alta muscolosa del braccio. Ma poi successero dei pasticci  con questi medicinali e nel dubbio, Simona, mia figlia, mi suggerì l’ oscillococcinum.trattamento-di-raffreddore-o-di-influenza-casa-34727854

” Quest’anno lo prendo anch’ io aggiunse, mi sono stancata di trovarmi con febbroni  ed essendo a contatto per lavoro con varie persone , pensa un pò a  quanti rischi  vado incontro. Sappi che

Il vaccino tradizionale, non è esente da effetti collaterali, l’ oscillococcinum è unprodotto omeopatico stimolatore del sistema immunitario. Provalo!”metodo-0-2-anni

Mi sono convinta e da un paio di anni  lo assumo  da novembre  per tre mesi e così ho sempre evitato l’ annosa influenza.

E via ancora con l’Oscillococcinum!!!

Si trova sotto forma di granuli e si assume facendoli sciogliere sotto la lingua; in questo modo gli anticorpi bloccano il contagio.

Anni fa avevo programmato una splendida crociera nel Mediterraneo e non vuoi che due giorni prima di partire ti incontro un virus forse arrivato allora dall’oriente? Purtroppo le  difese delle mie vie respiratorie  in quel momento erano particolarmente  assenti e nel giro di poche ore il termometro segnava quaranta gradi. Non volevo perdermi quella vacanza e, con l’aiuto del medico, ingoiai medicinali a iosa e con le gambe traballanti partii…08_small

 

Da allora puntualmente ricorro alla prevenzione, perchè sono certa:  i malanni arrivano sempre nei momenti più indesiderati.

38645raffreddore-rimdei-001